MOTORE HYDROJET-Your Sub Title Here

MOTORE HYDROJET-Your Sub Title Here

MOTORE HYDROJET

 
 
 
 
          
Come mostrato nelle illustrazioni e relativa descrizione, gli oggetti sottoindicati sono basati su un design originale e sono stati tutti costruiti a mano, con l'utilizzo di semplici attrezzi quali frese ecc.
L'elevato standard di manifattura indica la precisione ed accuratezza con le quali sono stati ideati e costruiti, senza l'aiuto di alcun computer od equipaggiamento tecnologico sofisticato.

Queste lavorazioni, così come altre qui non indicate, sono tutte creazioni originali non disponibili sul mercato.
 

Motore  Innovative Hydrojet

TITOLARE BREVETTO : SIG. ELIO COLAUTTI
http://innovativehydrojet.com
brevetto internazionale codice: pct / it 2008/ 000480 registrato il 17/ 7/2008

SCHEDA DI PRESENTAZIONE PROGETTO

Anno 2019/2020

 

Denominazione del progetto

Motore Innovative Hydrojet

brevetto internazionale con codice: pct / it 2008/ 000480 registrato il 17/ 7/2008

Situazione aggiornata del progetto

In attesa di approvazione crowfoundig – progetto e brevetto in vendita

La nostra finalita' e' vendere in esclusiva ad una sola ditta interessata il brevetto , prestando la massima attenzione alla sua valutazione, perchè quando si parla di una invenzione innovativa o altro, l'individualità dell'idea è unica.

Nominativo del responsabile del progetto

Andrea Cacciatore

Elio Colautti

Destinatari

settore nautico per piccole e medie imbarcazioni

settore spaziale

Descrizione progetto

Il Motore Hydrojet e' un motore di nuova concezione :
Vengono eliminate totalmente rispetto ad un motore tradizionale tutte le parti meccaniche,parti in movimento come pistoni , albero motore , elica e la lubrificazione dell'olio.

Il motore si basa sul principio della pressione/spinta nella camera di combustione.

Finalità generali del progetto

Creare un motore dal prezzo basso rispetto un motore tradizionale analogo e meno inquinante.
Un motore con nessuna parte meccanica , semplice nella struttura , e quindi semplice la manutenzione e le piccole riparazioni , molto leggero , puo utilizzare qualsiasi carburante , puo diventare ad impatto zero , utilizzando l'idrogeno come combustibile creato sul posto dall'acqua di mare desalinizzata , tecnologia da ultimare.

Struttura organizzativa e risorse umane coinvolte

Progetto in vendita

Risultati attesi

Bassi costi di produzione , di distribuzione , di assistenza , basso impatto ambientale

si ottiene chiaramente un motore molto leggero ed economico ,sia entro bordo che fuori bordo , sia dal punto di vista dei costi di produzione , che della commercializzazione.
La produzione risulta semplice , veloce ed estremamente economica , con un risparmio in termini di costi sia di manodopera che di materiali , ma anche come tempi di produzione , costi di imballaggio e spedizione ridotti di oltre il 50% rispetto un classico motore analogo a pistoni

Durata

In attesa.....

Cronologia richieste

 

 

Questo progetto è stato ideato da mio padre nel lontano 1953; non esistente in commercio è un'opera di ingegneria meccanica unica nel suo genere. 

Eliminati totalmente il motore tradizionale, l'elica, tutte le varie parti in movimento, la lubrificazione dell'olio, tale sistema è indirizzato principalmente verso il settore nautico ma, come risulta da studi e ricerche fatte, è anche possibile valutare la sua  utilizzazione in quello spaziale, sempre come motore propulsivo primario. 
In questi ultimi anni si sono ottenuti dei buoni risultati in alcuni esperimenti con un prototipo di idrogetto che non ha nulla a che vedere con il tradizionale idrogetto montato sulle moto d'acqua o su altre imbarcazioni.
In questo nuovo sistema è stato eliminato il motore tradizionale e l'elica che da anni regna incontrastata, lavora sul principio di aspirazione e spinta.
Tale sistema lo si può usare per tutti i tipi di imbarcazione civile o militare compresi sommergibili, il sistema funziona 
con qualsiasi carburante o gas compresso, il vapore a idrogeno o altro.
La costruzione non richiede nessuna precisione o difficoltà costruttiva inoltre vanta il pregio dell'eliminazione dell'olio lubrificante perché è quasi privo di organi in movimento. Logicamente va specificato che questo prototipo come gli altri suoi 5 gemelli è un nuovo sistema di propulsione che richiede ancora dei studi e perfezionamenti per migliorare le sue prestazioni già molto buone.
Non avendo mezzi a disposizione tanto tecnici quanto pratici si è potuto sperimentare modelli di modesta grandezza, sta di fatto che la realizzazione potrebbe essere sviluppata da una grande industria specializzata in questo settore.
Ma ritornando al settore nautico, questo sistema si può usare per tutti i tipi di imbarcazione dalle più piccole alle navi da crociera, petroliere, chiatte, sommergibili e via dicendo.
La costruzione non complessa , vanta un notevole risparmio di materiale e quindi, anche un considerevole risparmio in denaro.
Per quanto concerne il lato commerciale e business, le ditte produttrici di motori marini , protrebbero essere indirizzate al prodotto in questione per le varie caratteristiche citate prima,
 ma anche come un propulsore ecologico, contribuendo e riducendo notevolmente l'inquinamento atmosferico o del mare stesso, grazie alle caratteristiche tecniche di funzionamento. 
Puo' essere considerato un motore ecologico , utilizzando l'idrogeno come propellente (stiamo sviluppando l'alimentazione ad idrogeno)che pur mantiene sempre livelli ottimali e molto competitivi di resa se paragonato ai classici motori marini attualmente in uso e di forte inquinamento.



l5
l6
l7
l9
DSCF0480